testata curtatone2018

 

Piazza Corte Spagnola 3, Montanara di Curtatone
46010 Curtatone - Mantova

P.IVA 00427640206
Fax 0376 358169 PEC: comune.curtatone@legalmail.it

youtubefacebook

Al via la nuova modalità di accesso al Centro di Raccolta con la tessera sanitaria (CRS)

I cittadini residenti a Curtatone, a partire dal prossimo 4 dicembre, potranno accedere al Centro di Raccolta di Via Pisano utilizzando come pass la propria tessera CRS (Carta Regionale dei Servizi / Tessera Sanitaria).

L’ingresso per il conferimento dei rifiuti sarà delimitato da un lettore collegato ad una sbarra automatica, che permetterà un maggiore controllo degli accessi, con un miglioramento del servizio connesso anche alla riduzione dei rifiuti conferiti.

I lavori di installazione del nuovo sistema non ha comportato alcun onere a carico dei cittadini: sono stati finanziati interamente dal gestore a cui è stato appaltato il servizio, Aprica S.p.A., grazie alle condizioni previste in gara.

L’amministrazione ha convenuto di iniziare gradualmente con il nuovo sistema di ingresso, per evitare disservizi, soprattutto in un periodo come quello natalizio.

Le utenze interessate saranno sia quelle domestiche (privati cittadini), che quelle non domestiche, anche se la nuova modalità per queste ultime partirà da gennaio 2019.

Inoltre, l’amministrazione farà partire prossimamente anche il Centro del Riuso, presso lo stesso Centro di Raccolta: un vero e proprio centro di “prevenzione dei rifiuti” che, che permetterà di ridurre la quantità di rifiuti da gestire attraverso la libera donazione di beni non più utilizzati, ancora integri e funzionanti.

Per maggiori informazioni, visita la sezione dedicata alla RACCOLTA DIFFERENZIATA

 

In allegato una serie di istruzioni/moduli in merito alle modalità di iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali e per l'uso dei formulari riservato alle attività produttive, al conferimento di sfalci/potature e di rifiuti provenienti da utenze domestiche.

 

Per le UTENZE DOMESTICHE dal 4 dicembre 2018 l’accesso al CDR sarà regolamentato dalla Carta Regionale/Nazionale dei servizi (tessera sanitaria). Per il primo mese di attuazione, verrà concesso l’accesso anche alle utenze che si presenteranno senza tessera (previo comunque riconoscimento visivo/documento) in modo da non arrecare disguidi alle persone poco informate.
Dal 4 gennaio 2019 entreranno solo se provvisti di tessera.

Per le UTENZE NON DOMESTICHE
Dal 4 dicembre 2018 partirà la campagna di sensibilizzazione all’utilizzo del formulario di identificazione del rifiuto e obbligo di iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali per conferire i propri rifiuti assimilati agli urbani. Il formulario verrà richiesto, per ogni conferimento, passati 15 gg dalla data di attivazione della sensibilizzazione/informazione alla ditta mediante consegna della modulistica qui allegata e per le ditte registrate nell’anagrafica delle non domestiche.

Dall’8 gennaio 2019 l’accesso delle UTENZE NON DOMESTICHE al CDR di Curtatone sarà regolamentato dall’apposita tessera ECOPASS per il riconoscimento al sistema di controllo accessi.

Dal 5 marzo 2019 le UTENZE NON DOMESTICHE che hanno ricevuto l’informativa, non potranno conferire senza presentare all’operatore l’atto autorizzativo rilasciato dall’Albo Gestori Ambientali. Fino a tale data, in assenza di autorizzazione, per ogni conferimento con Formulario, la ditta dovrà compilare il modulo Nota informativa per trasporto senza iscrizione Albo; una parte del modulo verrà allegato al FIR e archiviata c/o il CDR.

CONFERIMENTO DI SFALCI E POTATURE
I giardinieri che hanno sede legale a Curtatone e/o provenienti da altri comuni, potranno conferire sfalci e potature alle seguenti condizioni:

  • giardinieri con sede legale a Curtatone tramite propria tessera ECOPASS per l’accesso, accompagnati dal formulario unitamente all'autorizzazione al trasporto e dal modulo accesso cdr giardinieri compilato dal proprietario del giardino e controfirmato da entrambi i soggetti (vedi modulo accesso cdr giardinieri allegato),
  • giardinieri non aventi sede legale a Curtatone dovranno presentarsi muniti di formulario unitamente all'autorizzazione al trasporto (vedi modulo accesso cdr giardinieri allegato) e con il modulo accesso cdr giardinieri compilato dal proprietario del giardino dove è stata eseguita la manutenzione, controfirmato da entrambi i soggetti.

Il conferimento di sfalci e potature effettuato direttamente dai privati cittadini residenti a Curtatone utilizzando veicoli commerciali (autocarri, furgoni, pick-up, carrelli ecc.) oltre all’utilizzo della Carta Regionale/Nazionale dei servizi (tessera sanitaria), dovranno compilare presso CDR un apposito modulo che verrà dato al CDR.

IMPRESE LEGATE ALL’ATTIVITA EDILIZIA
Il rifiuto prodotto dall’attività di imprese edili, idraulici, elettricisti, posatori e fornitori di cartongesso, pavimenti, serramenti ecc. anche con sede legale a Curtatone, non sarà accettato se prodotto in cantiere e/o da attività di ristrutturazione/costruzione, in quanto considerato rifiuto speciale non assimilabile, compresi i rifiuti inerti da demolizione e i sanitari per il bagno.

Diversamente, verrà accettato il rifiuto assimilabile all’urbano (es: carta, imballaggi in cartone e plastica, legname ecc.) se prodotto nella sede dell’impresa, accompagnato da formulario e iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali.

 

PER GLI IMPRENDITORI AGRICOLI

Si precisa che per gli imprenditori agricoli è possibile conferire al CDR solo i rifiuti derivanti dall'abitazione ed assimilabili ai rifiuti urbani di una utenza domestica.

Chiunque conferirà al CDR con mezzi agricoli (trattori carri agricoli, ecc.), verrà richiesto di compilare una apposita dichiarazione. Detta dichiarazione verrà inviato in Comune tramite e-mail per eventuale verifica sulla regolarità del conferimento.

StampaEmail