Le Grazie di Maggio

Eventi e Spettacoli per le quattro domeniche e l'ultimo sabato del Mese Mariano

Logo_Grazie_anticoborgo

Saranno quattro domeniche in cui l’arte, i sapori, i suoni, gli spettacoli, arricchiranno l’antica tradizione che, nel mese di maggio, vede un grande afflusso di visitatori e pellegrini al Santuario della Beata Vergine Maria delle Grazie, nella frazione di Grazie di Curtatone (MN).

A soli sei chilometri da Mantova, nell’antico borgo che abbraccia il Santuario fatto erigere da Francesco Gonzaga, duca di Mantova, alla fine del 1300, a sua volta attorniato dal fiume Mincio, i visitatori verranno accolti, oltre che dalle celebrazioni mariane, anche dal ricco programma de “Le Grazie di Maggio”.

Si tratta di una ricca composizione di arte, teatro e musica, che comprenderà anche degustazioni di sapori e di ricette della rinomata ristorazione locale (con assaggi offerti in piazza), e offrirà momenti di spettacolo e di intrattenimento per tutti.

In particolare, saranno previste degustazioni prima di pranzo e altre prima di cena; queste ultime verranno accompagnate da ottima musica suonata dal vivo, che proseguirà anche dopo cena, in una suggestiva cornice sotto le stelle, nell’apposito spazio bar.

Le quattro domeniche verranno interamente scandite, in strada, da spettacoli di teatro, di mimo, di arte circense e, nel pomeriggio, anche da laboratori e spettacoli per bambini e ragazzi. Tutte le performances verranno interpretate da artisti e da compagnie di valore.fiori_di_loto1

Inoltre, tra i momenti di grande suggestione artistica vi saranno, nella prima e nella terza domenica, le esibizioni di varie scuole madonnare: sarà un interessante richiamo alle emozioni che ogni anno, a Ferragosto, vengono offerte dal Sagrato del Santuario, nel suo ospitare il più importante concorso al mondo di artisti “Madonnari”. Domenica 4 maggio, dal mattino, si esibirà la nuova scuola di Curtatone, alla quale si affiancheranno, domenica 18, altre tre affermate scuole dell’arte del gessetto dedicata a temi pittorici sacri.

Più in generale, tutte le domeniche, oltre a visionare lo straordinario Santuario gonzaghesco, sarà possibile effettuare visite naturalistiche nella meravigliosa Riserva Naturale delle “Valli del Mincio”, Zona di Protezione Speciale per l’Avifauna, Sito di Interesse Comunitario, inserita in un Parco Regionale e insignita del riconoscimento E.D.E.N. 2009 della Comunità Europea, attraverso il Dipartimento Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Tra gli eventi di interesse culturale, vanno annoverati anche la mostra del famoso pittore Sandro Negri, una serata di letture teatrali, una “degustazione di vino con narrazione”, i laboratori di Hand Made (fatto a mano) da parte di “Riqù”. Questi ultimi si svolgeranno dalla seconda domenica in poi.

Domenica 11, alle ore 10,15, si terrà un breve ma importante convegno per illustrare le attività e le strategie de “I Borghi più Belli d’Italia”; al termine, lo stesso Club consegnerà ufficialmente la Bandiera al Comune di Curtatone, recentemente ammesso proprio con la frazione di Grazie.

Non mancheranno le bancarelle del mercato di maggio, quelle dei prodotti agricoli e quelle dei creatori dell’ingegno artistico (Hand Made) di qualità.

Il mese si concluderà con un’ulteriore ultima iniziativa, sabato 31, ovvero con l’inaugurazione di una mostra dedicata all’Arma della Cavalleria e intitolata “Mantova a cavallo delle ‘quattro’ Guerre d’Indipendenza”.

Tutti gli spettacoli, l’accesso alle mostre, le degustazioni e i parcheggi per le auto saranno gratuiti.

L’intero programma di maggio è organizzato dall’Amministrazione Comunale, con la collaborazione della locale Pro Loco e del Comitato “Antico Borgo”.

Consulta il PROGRAMMA degli eventi 

Stampa